• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Linkedin

Assistenza Contrattuale

Asseprim tutela gli interessi delle aziende che offrono servizi professionali alle imprese e le rappresenta in Confcommercio-Imprese per l'Italia ed in altre sedi Istituzionali. Tra le forme di tutela l’assistenza sindacale relativa al C.C.N.L. del Commercio.

 

contributo trasporti ebiter

CONTRIBUTI PER IL SOSTEGNO AL TRASPORTO PUBBLICO PER I LAVORATORI

 

 

formazione 4.0 mattonella

FORMAZIONE 4.0: IL CREDITO DI IMPOSTA DEDICATO ALLA FORMAZIONE 

 

Le aziende associate possono usufruire della Rappresentanza sindacale in materia di lavoro su contrattazione integrativa aziendale e interpretazione di leggi, provvedimenti amministrativi e normative comunitarie. Grazie alla Direzione Sindacale di Confcommercio il Socio Asseprim usufruisce infatti di consulenza e assistenza sindacale gratuita in merito a tutto le tematiche legate all’applicazione del C.C.N.L. del Commercio, Terziario e Servizi.

GUARDA TUTTI I SERVIZI DI ASSISTENZA SINDACALE E CONTRATTUALE

 

L'assistenza contrattuale dedicata ai Soci

Le aziende associate ad Asseprim possono rivolgersi alla Direzione Sindacale di Confcommerico Milano per ricevere supporto in materia sindacale, di lavoro, servizi erogati dall'Ente Bilaterale e sicurezza e salute sui luoghi di lavoro.

APPROFONDISCI GLI AGGIORNAMENTI AL CONTRATTO NAZIONALE

 

Detassazione

 

DETASSAZIONE DEI PREMI DI RISULTATO

 

edenred italia srl

 

CONVENZIONE EDENRED PER IL WELFARE AZIENDALE

L'assistenza dell'Area Relazioni Sindacali

L’ Area Relazioni Sindacali fornisce consulenza ed assistenza in materia di:

  • relazioni sindacali territoriali e nazionali anche presso il Ministero del Lavoro;
  • vertenze e conciliazioni individuali per dipendentidirigenti, agenti e rappresentanti di commercio;
  • procedimenti disciplinari;
  • procedure di mobilità (licenziamenti collettivi - outplacement);
  • cassa integrazione ordinaria, straordinaria e in deroga;
  • fondo di integrazione salariale;
  • contratti di solidarietà;
  • contrattazione integrativa aziendale;
  • contrattazione in materia di Welfare aziendale e di premi di produttività;
  • procedure di trasferimento di aziende;
  • videosorveglianza e visite personali di controllo;
  • collegio arbitrale per i dirigenti;
  • collaborazioni coordinate e continuative per call center, servizi non di telefonia, e servizi realizzati attraverso operatori telefonici. (da qui ci si collega ad una pagina con accordo co.co.co.);
  • rappresentanza nella Commissione Sindacale Nazionale presso Confcommercio e delle Commissioni titolari della Contrattazione Collettiva Nazionale  (CCNL Terziario, CCNL Dirigenti Terziario)  nonché dei tavoli nazionali di sviluppo delle relazioni sindacali in materia di lavoro (Accordi in materia di Apprendistato, Accordi bilateralità, Accordi di gestione dei CCNL a seguito di interventi legislativi in materia di lavoro ecc);

 

L'assistenza dell'Area Lavoro

I Soci Asseprim in regola con i contributi legati all'adesione ed al contratto nazionale possono richiedere assistenza e consulenza in materia di lavoro, sia per quanto riguarda l'assunzione di personale sia per le conciliazioni. 

GUARDA TUTTI I SERVIZI A TUA DISPOSIZIONE IN AMBITO CONTRATTUALE

L’ Area Lavoro fornisce consulenza ed assistenza in materia di:

  • rapporti di lavoro subordinato (dipendenti e dirigenti) e di agenzia e rappresentanza (AEC agenti);
  • interpretazione di leggi, provvedimenti amministrativi e normative comunitarie;
  • interpretazione di CCNL anche diversi da quello del Terziario;

Tratta temi inerenti:

  • apprendistato
    il contratto di apprendistato è un contratto di lavoro che prevede un periodo di formazione iniziale al termine del quale, in accordo tra le parti, il contratto di apprendistato si trasforma in contratto a tempo indeterminato. E’ stato suddiviso in tre tipologie: 
    apprendistato per la qualifica professionale
    apprendistato professionalizzante o contratto di mestiere 
    apprendistato di alta formazione e Ricerca 
  • assunzioni agevolate
    le assunzioni agevolate incentivano l’ingresso, la stabilizzazione o il reinserimento nel mondo del lavoro di specifiche categorie di lavoratori, con alleggerimenti del costo del lavoro, principalmente attraverso una riduzione degli oneri contributivi. Il quadro degli incentivi alle assunzioni è in continua evoluzione, in particolare gli ultimi interventi normativi hanno introdotto delle agevolazioni per l’assunzione di giovani e per l’occupazione al sud
  • contratti a termine
  • lavoro part time
  • lavoro a chiamata
    è un contratto che si può attivare qualora si presenti la necessità di utilizzare un lavoratore per prestazioni con una frequenza non predeterminabile, permettendo al datore di lavoro di servirsi dell’attività del lavoratore, chiamandolo all’occorrenza
  • tele lavoro
  • lavoro agile
    lo smart working, detto anche lavoro agile, è una modalità di svolgimento della prestazione lavorativa che è stata introdotta di recente nel nostro ordinamentoCon lo smart working, in particolare, l’attività è svolta in parte all’interno della sede dell’azienda e in parte all’esterno, senza una postazione fissa, entro i soli limiti di durata massima dell’orario di lavoro.
    Deve essere definito, con un apposito accordo sottoscritto, da datore di lavoro e dipendente. Può essere applicato, ad esempio, al contratto a tempo indeterminato come al contratto a termine, al contratto part time come a quello a tempo pieno, etc. 
  • collocamento obbligatorio dei disabili (convenzioni, esoneri, sospensioni);
  • amministrazione del personale (disposizioni amministrative di INPS, INAIL, Agenzia delle Entrate e Ministero del Lavoro);
  • detassazione dei premi di risultato: Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza e le Organizzazioni sindacali di categoria hanno sottoscritto gli Accordi Quadro Territoriali per la detassazione dei premi di produttività, della partecipazione agli utili e per i servizi di welfare per le aziende che applicano il CCNL per i dipendenti da aziende del Terziario della Distribuzione e dei Servizie tra Confcommercio Lombardia e le Organizzazioni sindacali regionali per le aziende che applicano CCNL diversi dal Terziario. Tali accordi consentono alle aziende associate ad Unione Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza, e che rispettano integralmente il CCNL applicato, di detassare le somme di ammontare variabile la cui corresponsione sia legata ad incrementi di produttività, redditività, qualità, efficienza ed innovazione, misurabili e verificabili, nonché le somme erogate sotto forma di partecipazione agli utili. Gli Accordi Quadro sono immediatamente esigibili da parte di tutte le aziende rientranti nel campo d’applicazione, indipendentemente dal numero dei dipendenti occupati e sono validi anche per tutto il periodo 1° gennaio - 31 dicembre 2019.
Detassazione

 

DETASSAZIONE DEI PREMI DI RISULTATO

 

edenred italia srl

 

CONVENZIONE EDENRED PER IL WELFARE AZIENDALE

  • normativa fiscale per i lavoratori dipendenti;
  • gestione del personale (instaurazione del rapporto di lavoro, provvedimenti disciplinari, risoluzione del rapporto di lavoro).

 

I servizi e le opportunità legate all'Ente Bilaterale 

L’ Area Bilateralità presidia per conto di Unione Confcommercio il sistema degli Enti bilaterali previsto dal CCNL del Terziario.

Gli Enti Bilaterali nascono come luogo per promuovere e gestire iniziative a favore di imprese e lavoratori, in materia di mercato del lavoro, flessibilità degli orari di lavoro, monitoraggio di tipologie contrattuali, formazione e qualificazione professionale, sicurezza ed igiene del lavoro, definizione di vertenze individuali e plurime.

Erogano ai lavoratori forme di sostegno al reddito, contributi per l’iscrizione dei figli ad asili nido pubblici e privati, contributi per l’acquisto di libri di testo per figli iscritti alla scuola primaria e secondaria, borse di studio. Intervengono con iniziative specifiche in favore delle imprese.

Contributi a sostegno del reddito 2018/2019: 

  • contributo a sostegno del costo di abbonamento per il trasporto pubblico sostenuto dai lavoratori: 
    L'Ente Bilaterale per lo sviluppo dell’occupazione, della professionalità e della tutela sociale nel settore Terziario riconosce un contributo per i costi di abbonamento sostenuti per il tragitto casa-lavoro a favore dei dipendenti di aziende che applicano il CCNL Terziario. Sono beneficiari i lavoratori a tempo indeterminato, compresi gli apprendisti e i lavoratori a tempo determinato con un contratto non inferiore a 9 mesi continuativi, che svolgano la propria attività nelle province di Milano e di Monza Brianza; siano in forza presso datori di lavoro in regola con il versamento delle quote contributive a EBITer Milano da almeno 12 mesi all’atto della presentazione della domanda; siano dipendenti da datori di lavoro che applicano integralmente il CCNL Terziario, sia per la c.d. parte economico – normativa sia per la c.d. parte obbligatoria; siano in possesso di un indicatore ISEE del nucleo familiare non superiore a 25.000 euro.
    Il contributo spetta al dipendente che, nel periodo 1/1 – 31/12 di ciascun anno, ha effettuato l’acquisto per se stesso di un abbonamento nominativo annuale o per periodi inferiori all’anno, ma comunque per un minimo di 9 mesi anche non consecutivi, per il servizio di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale. Nel caso di abbonamenti annuali a cavallo fra due anni, potranno beneficiare del contributo anche i lavoratori che hanno acquistato titoli di viaggio nell’anno precedente il periodo 1/1 – 31/12 per i soli mesi di abbonamento che ricadano nell’anno della richiesta del contributo. Il contributo riconosciuto sarà di importo pari al 30% della spesa sostenuta con un massimale di Euro 200,00 nel periodo 1/1 – 31/12. Tale contributo sarà erogato fino ad esaurimento delle risorse.
contributo trasporti ebiter

 

CONTRIBUTI PER IL SOSTEGNO AL TRASPORTO PUBBLICO PER I LAVORATORI

 

  • contributo forfettario a favore dei dipendenti del settore delle aziende del terziario, della distribuzione e dei servizi, a sostegno dei costi sostenuti per la frequenza ad asili nido pubblici e privati: 
    Il contributo spetterà ad un solo genitore del nucleo familiare, per ogni figlio che frequenta l’asilo nido per il periodo 1/09/2018 – 31/07/2019 a condizione che non siano stati percepiti altri contributi e/o agevolazioni allo stesso titolo. Tale genitore deve essere dipendente a tempo indeterminato (sono inclusi gli apprendisti e i lavoratori a tempo determinato) e svolgere la propria attività nelle province di Milano e di Monza Brianza, in forza presso datori di lavoro in regola con il versamento delle quote contributive a EBiTer Milano da almeno 12 mesi all’atto della presentazione della domanda e che applicano integralmente il CCNL Terziario, Distribuzione e Servizi, sia per la c.d. parte economico – normativa sia per la c.d. parte obbligatoria.

CONTATTACI PER AVERE TUTTE LE INFORMAZIONI SUI SOSTEGNI PER GLI ASILI NIDO

 

L'assistenza sulla sicurezza sul lavoro

L’ Area Sicurezza sul lavoro si occupa di argomenti inerenti:

  • il decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e successive modifiche ed integrazioni;
  • gli adempimenti che il datore di lavoro deve ottemperare al fine di adottare tutte le misure di prevenzione e protezione per la tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro;
  • la formazione obbligatoria per lavoratoridirigenti e preposti prevista dal D.Lgs. 81/08 e dall’Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011 e successive modifiche ed integrazioni;
  • le modalità e le procedure per l’elezione dei Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza;
  • l’informazione sulle novità normative, sugli interpelli della Commissione per gli interpelli in materia di salute e sicurezza del Ministero del Lavoro e sulle circolari di Regione Lombardia e ATS.

Partecipa ai laboratori di approfondimento ed ai gruppi tecnici costituiti da Regione Lombardia sui temi dello stress lavoro correlato, del sovraccarico biomeccanico degli arti superiori ecc.

Il download dei documenti è riservato ai Soci Asseprim.

Cerca Aziende Associate



Diventa Socio
Ricevere news da Asseprim