Le professioni del futuro: evoluzione del mercato del lavoro nel settore dei servizi alle imprese nei prossimi 5/7 anni

Provate ad immaginare cosa avrebbero risposto i vostri genitori quando avevate 5 anni, alla fatidica domanda: "Che cosa farà da grande vostro figlio?" Probabilmente avrebbero risposto: l'insegnante, l'impiegato in banca o il medico.

In molti casi la realtà è stata ben diversa, oggi svolgiamo professioni che i nostri genitori non avrebbero neanche potuto immaginare: il community manager, lo sviluppatore di APP o l’ingegnere domotico. Alcune professioni attuali sono destinate a scomparire gradualmente, soppiantate da servizi digitali che implicheranno un nuovo approccio lavorativo, ma non una perdita di posti di lavoro.

Il futuro, dunque, ha in serbo per noi nuove opportunità lavorative e un incremento dell’occupazione. Il potenziale di crescita di posti di lavoro, infatti, è enorme e leggendo l'indagine scoprirete perché.

Formazione continua : un asset strategico
Secondo le previsioni di InTribe gli Stati che affronteranno meglio la ripresa saranno quelli che investiranno soprattutto nell’istruire chi sarà preposto alla formazione delle persone in età lavorativa, che stanno già affrontando un mercato del lavoro in continua mutazione soprattutto grazie alle nuove tecnologie.
Quanto detto implica che i formatori abbiano loro stessi una conoscenza approfondita delle nuove tecnologie e di come queste stanno cambiando il nostro modo di vivere e comunicare. In Italia la vera sfida sarà riuscire in primis ad allineare le competenze dei formatori alle esigenze dei giovani da formare.
Ma anche questo vi verrà raccontato nella ricerca.

Benvenuti nel futuro.

 

Icona documento 'Formato PDF'Scarica l'indagine completa

+ Info su:
Innovazione digitale , Lavoro , Professioni del futuro , Risorse umane , Survey Asseprim ,

Cerca Aziende Associate



Diventa Socio
Ricevere news da Asseprim