ASSEGNO NUCLEO FAMILIARE

Conguaglio di importi arretrati

L’Inps, con messaggio n. 4283 del 31 ottobre 2017, precisa che i datori di lavoro interessati al conguaglio di importi di ANF arretrati, a partire dalle denunce con periodo di competenza novembre 2017, potranno richiedere per ogni singolo dipendente gli importi spettanti entro un tetto massimo di euro 3.000, con il codice causale “L036” avente il significato di “Recupero assegni nucleo familiare arretrati”.

Icona documento 'Formato PDF'Scarica la circolare (formato PDF - 53 KB)

13/11/17