• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Linkedin

Il trattamento dei dati personali

Il 26 maggio 2016 è entrato ufficialmente in vigore il Regolamento europeo 679/2016 (GDPR) che è diventato definitivamente applicabile in data 25 maggio 2018.

La nuova normativa stabilisce diritti sul trattamento dei dati personali ed introduce nuove regole, obblighi ed istituti per la corretta gestione dei dati personali, beni intangibili che oggi sono sempre più preziosi.

Il quadro normativo, per quanto riguarda l’ordinamento italiano, si è quindi completato con l’entrata in vigore del D. Lgs. 101/2018, relativo all’armonizzazione del Codice privacy alle norme del Regolamento. Non vi è più motivo per temporeggiare!

La normativa ha una applicazione generale, trasversale e verticale: impatta su ogni realtà economica, a prescindere dalla tipologia di attività svolta o dalla dimensione organizzativa.

Dal testo del Regolamento si evince che i dati personali rappresentano non solo un valore per i singoli interessati, che hanno il diritto che gli stessi siano garantiti e tutelati, ma anche per gli stessi Titolari i quali devono trattarli con maggiore responsabilità e consapevolezza.

Infatti un corretto, adeguato e lecito trattamento dei dati personali permette ai singoli Titolari ed ai Responsabili non solo di ridurre i rischi privacy (sanzioni amministrative, richieste di risarcimento danno, danno all’immagine) ma anche di rafforzare la propria competitività sul mercato, avere maggiori opportunità di business e acquisire più fiducia dagli interessati.

Nel complesso quadro normativo che si è creato, il Titolare non ha più una indicazione di un livello minimo oltre il quale si può ritenere di aver rispettato i requisiti di legge.

Il legislatore infatti - attraverso il principio dell’accountability - impone di effettuare le proprie scelte in maniera consapevole e responsabile, ovvero in misura adeguata e coerente alla situazione concreta, rispetto ai rischi a cui, in ciascun caso concreto, possono essere sottoposti i trattamenti di dati personali.

La presente breve guida ha lo scopo di fornire, sia pure in termini generali, brevi spunti di riflessione su alcuni specifici aspetti, istituti o modalità di trattamento.

L’intenzione è quella di contribuire a creare consapevolezza sulle possibili conseguenze e sulle potenziali applicazioni pratiche della normativa e conseguenti risvolti.

L’obiettivo è quello di fornire alcuni elementi ai Titolari ed ai Responsabili per riuscire a trasformare l’adeguamento legislativo ed il mantenimento da mero obbligo a vera e propria opportunità.

In un mondo in cui l’informazione riveste sempre più un valore (ragion per cui è tutelata), l’adeguamento alla normativa in materia di protezione dei dati personali rappresenta allo stato attuale e sempre di più rappresenterà un’occasione per efficientare i propri processi interni, proteggere i propri asset (intangibili, strumentali, relazionali), consentire l’accesso a nuovo business.

Tenuto poi conto in particolare dell’importanza della sicurezza, le disposizioni in materia di trattamento dei dati personali si legano in modo coerente con altri impianti normativi (ad es., in materia di cyber security, di fatturazione elettronica) che rappresentano altri temi caldi del momento e dove diversi obblighi di adempimento possono essere perseguiti con un approccio comune, unitario e coerente.

Icona documento 'Formato PDF'Scarica la guida (formato PDF - 2,493 KB)

+ Info su:
Privacy , Trattamento dati personali ,

Cerca Aziende Associate



Diventa Socio
Ricevere news da Asseprim