• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Linkedin

La comunicazione assertiva

Organizzato dalla Direzione Risorse Umane, Formazione e Studi Unione Confcommercio Imprese per l'Italia, Milano, Lodi e Brianza

Durata: 16 ore

Calendario: 24 e 25 maggio 2018

Orario: 9.00/13.00 - 14.00/18.00

Sede:
 CAPAC - Politecnico del Commercio, Viale Murillo 17, Milano

Costo:
 gratuito - finanziato da Ebiter Milano - Ente bilaterale per lo sviluppo dell'occupazione delle professionalità e della tutela sociale nel settore Terziario della Provincia di Milano

Partecipanti

dipendenti di aziende associate Asseprim di Milano e provincia in regola con i contributi Ebiter

Docente

Angelo Dellavedova

Perché partecipare

Per migliorare la comunicazione partendo dalla consapevolezza di poterlo fare attraverso l’utilizzo delle migliori risorse di cui disponiamo. L’assertività stimola la diffusione di rapporti costruttivi e crea una comunicazione chiara, impedendo i fraintendimenti.

Obiettivi e competenze

Nel contesto attuale diventa indispensabile costruire relazioni efficaci favorendo un clima positivo. L’assertività è lo strumento che ci permetterà di:

  • far accogliere positivamente le proprie idee ed ottenere il supporto necessario a metterle in atto
  • aumentare la propria capacità di influenzare i comportamenti altrui al fine della condivisione
  • dire di no in modo assertivo
  • rafforzare il proprio ruolo, aumentando impatto ed autorevolezza con ogni interlocutore

Contenuti

Prima giornata

  • L’assertività come competenza manageriale. Cosa vuol dire comportarsi con assertività.
  • Autodiagnosi del proprio comportamento. Comprendere se stessi e le proprie relazioni con gli altri.
  • Assertività come guida per comportamenti manageriali efficaci. Ambiti applicativi del comportamento assertivo e quando invece evitarlo.
  • Dirigere gli altri senza essere passivi, aggressivi, manipolatori. Come trasformare tali comportamenti in assertività. Il rispetto reciproco nelle relazioni con gli altri.
  • I diritti dell’assertivo. La critica costruttiva, come impostarla. Il diritto di sbagliare e rilevare un errore.
  • Assertività, comunicazione ed ascolto. Coerenza nella comunicazione al fine di farsi comprendere

Seconda giornata

  • Ripresa lavori giornata precedente.
  • Assertività e gestione dei conflitti. Dinamiche e gestione delle tensioni in azienda con il supporto dell’assertività.
  • Dai feedback onesti e in modo che siano utili. Lo stesso feedback può scoraggiare o demotivare, oppure incoraggiare e guidare, dipende da come si comunica.
  • L’assertivo è il primo che non subisce il cambiamento ma lo determina e governa.
  • Costruisci e mantieni relazioni di valore, una persona rispettata ed apprezzata può esercitare la sua influenza al meglio.
  • Piano d’azione. Fissare gli obiettivi per la crescita personale.
  • Chiusura lavori.

Metodologia

Il corso prevede momenti di lezione frontale alternati a momenti di esercitazioni pratiche e simulazioni.


 

Cerca Aziende Associate



Diventa Socio
Ricevere news da Asseprim