• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Linkedin

Impiegare le leve della motivazione per raggiungere gli obiettivi

Durata: 16 ore

Calendario: 13 e 20 giugno 2018

Orario: 9.00/13.00 - 14.00/18.00

Sede:
 Scuola Superiore CTSP, Viale Murillo 17, Milano

Costo:
 gratuito - finanziato da Ebiter Milano - Ente bilaterale per lo sviluppo dell'occupazione delle professionalità e della tutela sociale nel settore Terziario della Provincia di Milano

Partecipanti

dipendenti di aziende associate Asseprim di Milano e provincia in regola con i contributi Ebiter

Docente

Arduino Mancini

Destinatari

  • Persone che hanno responsabilità di gestione di collaboratori o che potrebbero assumerne nel breve
  • Persone che gestiscono ruoli di coordinamento e/o che interagiscono con un numero elevato di persone
  • Professionisti che lavorano nella funzione Risorse Umane.

Che cosa motiva le persone? 
Che cosa le spinge a fare una cosa piuttosto che un’altra? 
È davvero il denaro la leva più importante? 
Si può dare a qualcuno motivazione o, come dicono alcuni, “motivare” è pura utopia? 
A questa e ad altre domande cercheremo di dare risposta con un corso che parte dall’analisi dei bisogni per guidarci verso la conoscenza delle leve che possiamo impiegare affinché le persone agiscano coerentemente con gli obiettivi dell’organizzazione.

Obiettivi 

Aiutare i partecipanti a comprendere il valore della motivazione e a favorirne lo sviluppo finalizzato a raggiungere gli obiettivi dell’organizzazione.

Contenuti

Che cos’è la motivazione

  • La sua definizione nel contesto organizzativo
  • La motivazione che produce risultati: il legame con la persistenza
  • L’importanza della motivazione nella vita personale e nella vita professionale

Motivazione e competenza

  • Definizione e struttura del concetto di competenza
  • La motivazione come componente della competenza
  • Perché una persona demotivata finisce per essere incompetente

Il legame fra bisogni e motivazione

  • La definizione di bisogno
  • I bisogni e il loro legame con motivazione e obiettivi
  • Un metodo per individuare la motivazione individuale

Definire e assegnare gli obiettivi

  • Analisi dei diversi tipi di obiettivo
  • Obiettivi SMART e obiettivi Non Univocamente Misurabili (NUM)
  • Definizione di uno scopo: perché è tanto importante non confonderlo con un obiettivo
  • Quando assegnare uno scopo e quando assegnare un obiettivo
  • Obiettivi e azione: quanti obiettivi assegnare?

La motivazione in azione

  • Fattori igienici e fattori motivazionali: perché confondersi può rivelarsi fatale
  • I driver della motivazione: ruolo, apprendimento, comunicazione, valutazione, retribuzione
  • Criteri di strutturazione della retribuzione

 

Didattica

  • È studiata e strutturata per favorire una completa immersione nel tema e l’esperienza individuale: evitando la noia
  • Gli argomenti NON saranno “spiegati” ai partecipanti, invitandoli a metterli in pratica.
  • Più efficacemente, i partecipanti affronteranno le diverse situazioni attraverso esercitazioni e filmati che riproducono situazioni del tutto analoghe a quelle che possono trovarsi ad affrontare.
  • Successivamente, potranno trarre le loro conclusioni in merito al comportamento da tenere, assumendo quindi un atteggiamento che nasce da una decisione autonoma e non da una prescrizione.

Cerca Aziende Associate



Diventa Socio
Ricevere news da Asseprim