GUIDA OPERATIVA PER LE IMPRESE ASSOCIATE

L’apprendistato primo livello nel Terziario

Il contratto di apprendistato costituisce, per il sistema delle imprese, una importante tipologia contrattuale di ingresso dei giovani nel mercato del lavoro e si è dimostrato uno strumento essenziale per creare quelle competenze che spesso non sono garantite dal sistema di istruzione. 

Con il Jobs Act sono state riformate le tre tipologie di apprendistato già esistenti (per la qualifica e il diploma professionale, professionalizzante e per l’alta formazione) demandando alle regolamentazioni regionali e ai CCNL l’attuazione di una specifica disciplina.

Regione Lombardia con una delibera del 2015 ha disciplinato i profili formativi e il 19 ottobre 2016 Confcommercio ha sottoscritto con le organizzazioni sindacali un Accordo che regola gli aspetti contrattuali dell’apprendistato per la qualifica (c.d. di I° livello) per le aziende che applicano il CCNL Terziario. 

L’apprendistato di primo livello, grazie anche alle convenienti agevolazioni contributive e contrattuali, si pone l’obiettivo di realizzare un sistema duale in cui il conseguimento dei titoli di studio possa avvenire anche attraverso l’apprendimento presso l’impresa. 

La Direzione Sindacale - Sicurezza sul lavoro ha predisposto una Guida operativa “L’apprendistato di I° livello nel Terziario” che vuole essere uno strumento semplice e snello per chi opera in azienda con funzioni di gestione ed amministrazione del personale, per poter correttamente applicare la normativa. 


Guida operativa 


08/03/17

Cerca Aziende Associate



Diventa Socio
Ricevere news da Asseprim